Ortodonzia classica e invisibile

Non tutte le strade son diritte. Molte sono tortuose. Allo stesso modo, accade che gran parte della popolazione sia afflitta dal problema del disallineamento dei denti.

…consistono in una maggiore vulnerabilità alla carie, nella tendenza a sviluppare alitosi e in problemi legati alla malocclusione.
Ultimo effetto, ma non meno importante, è l’aspetto poco armonioso dei denti non allineati, un inestetismo che può influire anche sul piano psicologico dell’individuo. Oggi l’ortodonzia classica e quella invisibile offrono numerose soluzioni per venire incontro a ogni tipo di esigenza.

Si può mettere l’apparecchio a ogni età, durante l’infanzia, l’adolescenza, oppure in piena età adulta. I tempi per il raggiungimento del risultato variano a seconda delle condizioni particolari del paziente. Così i diversi tipi di apparecchi per denti fissi sono progettati sulla base delle caratteristiche del soggetto e dei suoi bisogni specifici. L’ortodonzia classica propone anche soluzioni mobili, adatte ai bambini o agli adulti con malocclusione di lieve entità.

A proposito dell’ortodonzia effettuata sui piccoli pazienti nell’arco di tempo che va dai 5 ai 12 anni di età, bisogna ricordare che questo è un periodo veramente strategico per affrontare i casi di malocclusione. Si chiama ortodonzia INTERCETTIVA e si occupa appunto di intercettare e risolvere i problemi derivanti da un’incongruenza nella crescita delle arcate dentali.

È questo il periodo corretto per modificare la forma e la posizione delle basi ossee dei mascellari (palati stretti, “denti a coniglio” ecc..), cosa che diventa impossibile fare con apparecchi ortodontici quando si è conclusa la permuta dei denti di latte (dai 12-14 anni in su).

Spesso si sottovalutano i problemi di malocclusione a questa età, non sapendo che purtroppo, se non si interviene subito, molti problemi potranno essere risolti solo dal chirurgo maxillo-facciale con interventi ben più complessi e costosi. In sostanza, è importante modificare le ossa quando sono in fase di crescita, proprio come si fa con una piantina che si vuole far crescere dritta!

Questi trattamenti si eseguono utilizzando apparecchi sia mobili che fissi e solo l’esperienza di chi ha seguito molti casi nella sua carriera può dare la tranquillità che il piccolo paziente abbia la cura più adatta.

C’è poi la cosiddetta ortodonzia invisibile che propone soluzioni adatte a riallineare la dentatura senza l’inconveniente di un apparecchio antiestetico, con piastrine posizionate al centro della “faccia” di ciascun dente e un fastidioso filo metallico che le lega una all’altra, in una sorta di gabbietta di una o entrambe le arcate dentarie.

I dispositivi realizzati con le tecniche dell’ortodonzia invisibile sono di diverso tipo: l’apparecchio dentale fisso trasparente, le soluzioni “linguali” con o senza attacchi, e infine, le mascherine trasparenti.

La Clinica Pentadent Swiss di Lugano è diretta dal dottor Walter Renda e mette a disposizione la professionalità e la competenza di medici odontoiatri specializzati in ortodonzia classica e invisibile.

Ortodonzia e faccette dentali

Cosa c’entrano le faccette dentali con l’ortodonzia? Qual è il loro ruolo nel percorso che porta a riallineare la dentatura?

C’è una convinzione diffusa sull’ortodonzia e le faccette dentali, una convinzione che è una credenza e come tale risulta alla fine dei conti sbagliata. Si pensa che il disallineamento dei denti costituisca semplicemente un problema estetico e si vorrebbe affrontarlo come tale. Così ai diversi tipi di apparecchi per denti fissi, a quelli mobili e a quelli invisibili vengono preferite le faccette dentali, dispositivi protesici applicati sui denti per mascherare delle imperfezioni.

Le faccette dentali possono essere considerate una soluzione solo per nascondere un lieve disallineamento che non comporta disturbi importanti sul piano funzionale

I professionisti della Clinica Pentadent Swiss di Lugano sono in grado di dare una valutazione accurata di ogni singolo caso per capire quando sia effettivamente possibile limitarsi all’applicazione delle faccette dentali. I medici odontoiatri che lavorano insieme con il dottor Walter Renda propongono tutte le alternative disponibili dell’ortodonzia classica e di quella invisibile nei casi in cui le protesi dentali estetiche non siano sufficienti.

 

Quando ricorrere all’ortodonzia con un apparecchio dentale fisso

Quando è necessario rivolgersi all’odontoiatra per i denti storti? Quando utilizzare un apparecchio dentale fisso inferiore e/o superiore?

Il disallineamento dei denti si presenta con diversi livelli di gravità. Un lieve spostamento dei denti rispetto alla posizione corretta può non comportare conseguenze importanti. In questi casi è possibile intervenire con un apparecchio mobile che può essere tolto per mangiare e lavarsi i denti comodamente. Talora anche le faccette dentali costituiscono una soluzione adeguata, se il disallineamento è davvero piccolo e il paziente è adulto.

Le malocclusioni gravi dovute al non corretto allineamento dei denti e delle arcate dentali richiedono invece un intervento più radicale, che rende necessario un apparecchio dentale fisso inferiore, superiore o entrambi. Occorre intervenire con le tecniche dell’ortodonzia classica o invisibile quando si riscontrano affollamenti dentali, diastemi, morso profondo o aperto, incongruenza delle arcate dentali nei vari piani dello spazio:

L’affollamento dentale viene spesso riferito come una condizione in cui i denti sono “accavallati”. Infatti, la situazione si verifica quando il volume dei denti è troppo grande rispetto allo spazio disponibile nel cavo orale. Così i denti si sovrappongono uno sull’altro, emergono dalla gengiva solo parzialmente oppure restano intrappolati nell’osso mascellare o in quello della mandibola.

Un apparecchio dentale fisso (inferiore e/o superiore a seconda delle esigenze del paziente) è in grado di riallineare i denti sovrapposti, riorganizzando gli spazi dell’apparato stomatognatico.

Il diastema è uno spazio eccessivo presente tra due denti, che dunque non appaiono ben affiancati tra loro. Si tratta di un’anomalia essenzialmente estetica, che di solito non dà ripercussioni a livello funzionale. Generalmente il diastema interessa l’arcata superiore. Può essere corretto con un apparecchio dentale fisso classico oppure trasparente.

Il morso profondo viene detto anche “morso coperto” oppure “morso chiuso”. Consiste nell’eccessiva sovrapposizione dei denti dell’arcata superiore con i denti dell’arcata inferiore quando avviene la chiusura della bocca. Spesso provoca un’esagerata sollecitazione dell’osso che supporta gli incisivi inferiori che può andare incontro a processi di riassorbimento precoce. Alle volte il margine incisale di questi elementi tocca e traumatizza la mucosa del palato.

Il morso aperto è una malocclusione che si verifica più frequentemente quando non c’è contatto tra gli incisivi superiori e quelli inferiori nell’atto di chiudere la bocca. Può esserci anche il caso che siano i denti posteriori a non presentare contatti, lasciando che la lingua si interponga tra le arcate dentali. Grazie all’applicazione di un apparecchio dentale fisso inferiore e uno superiore è possibile risolvere il problema e riacquistare la corretta funzionalità dell’apparato stomatognatico.

Ortodonzia invisibile: apparecchi fissi per denti trasparenti

L’ortodonzia invisibile viene incontro all’esigenza di chi desidera risolvere il problema del disallineamento dei denti e allo stesso tempo evitare l’inestetismo dell’apparecchio classico. Grazie alle nuove tecnologie questo ramo dell’odontoiatria propone apparecchi fissi per denti trasparenti, dispositivi linguali con o senza attacchi e mascherine invisibili rimovibili.

Alla Clinica Pentadent Swiss di Lugano, diretta dal dottor Walter Renda, lavorano medici odontoiatri con specializzazione in ortodonzia che sanno valutare ogni caso con estrema attenzione per proporre lo strumento più adatto a risolvere il problema del disallineamento dei denti. Ogni paziente viene accolto in un ambiente sereno, in cui ogni timore viene fugato.

 

I dentisti di Pentadent Swiss sono a disposizione per rispondere a ogni domanda e illustrare chiaramente le possibilità offerte dall’ortodonzia classica e dall’ortodonzia invisibile.

Contatti
Chiamaci
+41 91 922 22 55
Grandi Magazzini Manor Sud SA, Salita Chiattone 10, 6900 Lugano

Richiedi un appuntamento per

Il tuo sorriso